UN VIOLENTO TERREMOTO SI ABBATTE SULL'IRPINIA

Crolla l'antica Basilica e il colleggio dei Redentoristi

 

E' il 23 novembre 1980 quando, un violento sisma colpisce l'Italia Meridionale, in particolar modo l'Irpinia. A migliaia si registrano i morti e ingenti i danni ai paesi e alle strutture. Anche Materdomini viene colpita dal terremoto, ma san Gerardo protegge il piccolo borgo che sorge intorno al suo Santuario, che sarà l'unica struttura a subirne le conseguenze. L'antica Basilica e l'annesso collegio dei Redentoristi crollano sotto l'urto delle scosse che salgono dalla terra. PasseranNo molti anni, prima che il Santuario - tra notevoli difficoltà e pastoie burocratiche - risorga dalle sue ceneri, più bello e maestoso di prima. Soprattutto grazie alla generosità dei devoti gerardini, che hanno contribuito in modo sostanzioso alla sau ricostruzione.